MAURIZIOMELUCCIBLOG.COM

Errori da evitare: Come utilizzare correttamente il ferro per capelli

Dopo i consigli per una perfetta SKIN CARE abbaiamo deciso di fornire ai nostri followers e lettori, una guida pratica per l’uso corretto del ferro arricciacapelli!

Hai trovato il ferro arricciacapelli che stavi cercando. È perfetto e risponde esattamente a tutte le tue esigenze. Ma sai farne un uso efficace per realizzare boccoli perfetti? Prima di compiere errori, scopri i consigli riportati in questo articolo e avuti dal migiior professionista delle acconciature per signora. Questi consigli ti permetteranno di fare del tuo ferro arricciacapelli il tuo migliore alleato!

Per leggere gli articoli pubblicati sul blog:

Attenzione!!! E’ importante affinché i tuoi boccoli durino a lungo che i capelli siano lavati il giorno prima.
Questo perché su capelli appena lavati sarà più difficile far tenere le onde desiderate.

Per aiutarti, usa prodotti specifici per iniziare a strutturare il boccolo.
Se vuoi boccoli che reggano bene e a lungo, opta per una mousse per lo styling.

Ora che i tuoi capelli sono pronti, potrai realizzare dei bei boccoli.

Ricorda che il ferro arricciacapelli si utilizza esclusivamente su capelli asciutti.
Asciuga per bene i capelli con il phon per evitare di bruciare la tua preziosa chioma.
Prendi il ferro del diametro che preferisci, in base al risultato che vuoi ottenere (maggiore è il diametro più il riccio sarà largo, e viceversa)
Puoi scegliere le parti su cui desideri creare i boccoli: non è necessario realizzarli su tutta la lunghezza del capello, visto anche che l’operazione richiede tempo!.

Per usare bene il tuo ferro arricciacapelli, avvolgi la ciocca su tutta la lunghezza del ferro affinché il calore si diffonda uniformemente. Compi questo gesto abbastanza rapidamente perché il ferro si riscalda molto e quindi è bene non lasciare la ciocca troppo a lungo se vuoi preservare la salute del capello.
Avvolgi rapidamente la ciocca a spirale intorno alla barra del ferro, attendi qualche istante, poi apri il ferro per liberare la ciocca e lasciala raffreddare.

Stai molto attenta quando utilizzi il ferro per evitare di spezzare il capello o dargli la piega sbagliata.

È la parte tonda del ferro che dà la forma ai tuoi capelli. Bisogna dunque stare attenti a ben distribuire i capelli per non rischiare di dar loro la forma sbagliata.

Il nostro consiglio: Se hai capelli lunghi, è meglio realizzare i boccoli in due volte. Il capello infatti si riscalderebbe troppo se lo si dovesse arrotolare perfettamente su tutta la lunghezza.

Clicca sull'immagine!

Scarica il PDF gratuito che ho preparato per te su come utilizzare in maniera corretta la piastra dei capelli. 

Gli errori da evitare per non danneggiare i tuoi capelli:

Non utilizzare acqua bollente sul cuoio capelluto
Non frizionare con energia il capello quando è bagnato così come non pettinarlo (sarebbe buona norma aspettare che sia asciutto per utilizzare spazzola o pettine) meglio lasciarlo asciugare a temperatura ambiente o in caso di phon con calore moderato e a 30/40 cm di distanza
Non utilizzare shampoo con tensioattivi aggressivi.
Non usare lacche o gel
Non usare eccessivamente le tinture
Usare in maniera corretta l’asciugacapelli
Evitare la cotonatura o la legatiura dei capelli molto stretta evitando anche le trecce e la coda di cavallo.

In conclusione, l’uso corretto del ferro per capelli può fare la differenza tra capelli sani, lucenti e ben curati e capelli danneggiati, secchi e spenti. Evitare gli errori comuni che abbiamo discusso in questo articolo non solo migliorerà l’aspetto dei vostri capelli, ma contribuirà anche a mantenerli forti e sani nel lungo termine. Ricordate sempre di utilizzare una protezione termica, di regolare la temperatura in base al vostro tipo di capello, di non utilizzare il ferro su capelli bagnati o umidi e di non passare troppo tempo su una singola sezione di capelli. La bellezza dei vostri capelli dipende in gran parte da come li trattate, quindi fate attenzione e usate il ferro per capelli con saggezza.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Articoli correlati

Caduta dei capelli: perchè accade?

Durante tutto il periodo della nostra vita, i capelli crescono, cadono e ricrescono più volte. Il problema, sorge, quando questo ciclo naturale si blocca e ci si deve abituare ad avere la testa pelata definitivamente. Fino a quando la caduta dei capelli rientra nel predetto normale ciclo di ricrescita, infatti, non c’è nulla di cui spaventarsi. È tutto assolutamente normale. Ma dopo che succede?

Leggi articolo »

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.